NUOVO!

ERO – San Severo DOP 2020 (Busta Singola)

“Ero” è il nome di una sacerdotessa di Venere ricordata per l’amore che la legò a Leandro, così profondo da indurre il giovane a smarrirsi tra le onde per raggiungerla dall’altra parte del mare.

Questo mito esalta l’amore incondizionato, lo stesso che ci lega alla terra e ai suoi vini unici.

Celebriamo con un’edizione speciale del nostro SAN SEVERO DOP una storia ricca di passione iniziata novant’anni fa nel 1933.

 

Categorie: , ,
VARIETA’ DI UVE
Montepulciano e Nero di Troia

AREA DI PRODUZIONE
Nord della Puglia

ALCOL TEMPERATURA DI SERVIZIO
13% Vol. – Per apprezzare la sua bontà Si consiglia di stappare la bottiglia almeno un’ora prima di servirlo. La temperatura consigliata è 18-20°

 

VINIFICAZIONE
Le uve vendemmiate in epoche leggermente diverse, sono vinificate separatamente in serbatoi termo controllati. Terminata la fermentazione secondaria la malolattica, una quota parte passa ad affinare in legni con diverse provenienze e tostature. Questo affinamento fa si che la dolcezza delle uve sia fusa con frutti della loro base aromatica, donando un corpo volto alla eleganza e complessità.

NOTE DEGUSTATIVE
Si presenta in una tonalità vivace con ancora toni rosso scuro, appena accennati. Note più concentrate ai bordi del bicchiere, scende dal vetro in maniera morbida quasi come un drappo rosso di seta. Naso che intravede, sentore di cioccolato e caffe tostato, sale con piacere la frutta rossa del Nero di Troia netta la Mora di Gelso e Mirtillo, note piacevoli di confettura fresca. Entra al palato quasi in punta di piedi, con i tannini pieni del Montepulciano, fusi piacevolmente con quelli del Nero di Troia più morbidi è di una fine eleganza.

ABBINAMENTO
Si abbina molto bene ai formaggi stagionati. Con i salumi, questo vino è magnifico in abbinamento a crudi sapidi e pepati. Abbinamenti un po’ scontati ma ottimi sono quelli con i secondi piatti di carni rosse e selvaggine oltre che con i piatti della cucina pugliese.

TORNA SU